OTTAVIA - COMUNE DI MONTESPERTOLI

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home | Buon Senso | Sostituzione edilizia → qualificazione tecnico giuridica

Sostituzione edilizia → qualificazione tecnico giuridica

E-mail Stampa PDF

Sostituzione edilizia →  qualificazione tecnico giuridica1

Con la categoria sostituzione edilizia, la Regione Toscana definisce l’intervento di demolizione di volumi esistenti e loro ricostruzione in forma diversa, però senza alcun intervento sulle opere di urbanizzazione.

Quindi, gli interventi edilizi che comportano demolizione e ricostruzione con diversa articolazione e collocazione, si possono definire “sostituzione edilizia”, e questo anche se eseguiti con contestuale incremento volumetrico.  E’ chiaro come il confine con la categoria di grado superiore sia esiguo.  E poiché la norma regionale, col concetto di sostituzione edilizia, esclude ogni intervento sulle opere d’urbanizzazione, così è da ritenere che tale attività, per non salire al grado della nuova costruzione, non debba causare effetti fuori dell’area di appartenenza.

A titolo di esempio, il riutilizzo abitativo di volumetrie rurali (deruralizzazione) attuato tramite opere di demolizione e ricostruzione non fedele, è da pensare che renda necessario il potenziamento delle opere di urbanizzazione, comportando tale intervento l’insediamento di nuovi abitanti in area non urbanizzata. Pertanto tale attività, incidendo sul dimensionamento della programmazione urbanistica, non è riconducibile al concetto di sostituzione edilizia, ma a quello della nuova costruzione.

1 - Documento redatto dall’Ufficio Edilizia
 

You have no rights to post comments